Home Blog Semi di pompelmo: redazione GSE
Seguici su Facebook

Semi di pompelmo: redazione GSE

gseiigieneorale

spazio

GSE E...IGIENE ORALE

Per chi ha particolare cura per la salute e la bellezza dei propri denti, l’estratto di semi di pompelmo (GSE), con il suo potere igienizzante (100 volte più potente della propoli), rappresenta quanto di meglio la natura possa offrire in fatto di igiene orale.

Carie e malattie gengivali sono problemi rilevanti; si calcola che, nel mondo occidentale, il 75% degli adulti di età superiore ai 35 anni soffre di qualche forma di patologia periodontale. La dieta gioca un ruolo di primaria importanza per la salute dei denti; un eccesso di zuccheri indebolisce il sistema immunitario e determina un ambiente acido che alimenta i ceppi batterici distruttivi consentendo loro di proliferare. Le malattie periodontali e la carie sono provocate in massima parte da batteri; a questo punto ecco che la natura ci mette a disposizione un’arma infallibile per ristabilire l’equilibrio fisiologico della bocca, un potente igienizzante naturale: il GSE (Estratto di semi di pompelmo).

Il GSE è un estratto composto da semi di pompelmo con aggiunta della membrana cellulare del frutto. Laboratori, Università ed Istituti di tutto il mondo hanno dimostrato, con studi e pubblicazioni, che il GSE (estratto di semi di pompelmo) possiede un ampio spettro germicida: antibatterico, compresi Gram+ e Gram-, antivirale, antimicotico ed antiparassitario. La forza di questo “antimicrobico naturale”, rispetto ad altri farmaci e disinfettanti chimici di sintesi, deriva dalla sua notevole efficacia associata alla selettività; a questo proposito uno studio pubblicato sul “Journal of Orthomolecular Medicine” volume 5 n. 3 del ‘90 dimostra che il GSE è efficace contro centinaia di batteri patogeni, mentre pressoché innocuo sui batteri fisiologici, cioè quelli utili al nostro organismo.

Questa selettività è straordinaria ed unica nel suo genere, ma ciò che rende veramente completa quest’opera d’arte della natura è l’assoluta innocuità; il GSE ha un valore di LD50 pari a 5000 mg per chilogrammo di peso corporeo; ciò significa che dovremmo assumere 16.000 gocce di estratto puro (4.000 volte la dose giornaliera consigliata), ogni giorno per due settimane, per avere il 50% di possibilità di intossicazione.
La funzione di maggior interesse del GSE rispetto alla sua applicazione in prodotti specifici per l’igiene orale (dentifrici adulti e bambini, collutorio, gel orale, filo interdentale, soluzione igienizzante per spazzolino e tavolette orali anticarie) è la sua attività antibatterica; la placca batterica è la principale responsabile della formazione e dello sviluppo della carie e della gran parte delle problematiche che coinvolgono le mucose gengivali.

Il GSE si è dimostrato attivo contro oltre 800 ceppi batterici fra cui lo streptococcus mutans, la cui eccessiva proliferazione nel cavo orale ha come conseguenza un eccesso di acido lattico, di cui lo streptococco è un assiduo produttore, che innesca il meccanismo di corrosione dello smalto che porta alla carie. Tenere “a bada” questo batterio significa svolgere un’efficace azione preventiva nei confronti della carie e ciò ora è possibile grazie alle straordinarie proprietà dei semi di pompelmo (GSE).

A cura di: GSE FORUM ITALIA
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

RICHIEDI LA GUIDA SULL'IGIENE ORALE

RICEVI IL MANUALE SULL'IGIENE ORALE GRATUITAMENTE!!
Clicca sulla busta!

Richiedi la guida sull'igiene orale

info@erboristeriaerbamatta.it

CONSULENZE ON LINE

Contatta Barbara per una consulenza, clicca sulla busta!

Contatta Barbara per una consulenza

info@erboristeriaerbamatta.it

Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Categorie prodotti

Cerca prodotto